Corsi di formazione

LA SICUREZZA SUL LAVORO
PARTE DALLA FORMAZIONE

Sekure Group, specializzata nella produzione di linee vita, dispositivi di ancoraggio, passerelle, parapetti, scale e protezioni varie contro le cadute dall’alto e i rischi dei lavori in ambienti confinati, mette a disposizione tutto il know-how maturato in fatto di sicurezza, attraverso corsi di formazione appositamente studiati per operatori, installatori e figure professionali del settore.
Già da diversi anni, offriamo la possibilità di testare tutti i nostri sistemi, simulando le condizioni di altezza reali, presso il nostro Training Center di Camposampiero, a Padova, avvalendoci delle straordinarie competenze tecniche e normative dei nostri istruttori. Le nostre attività didattiche si pongono l’obiettivo di far acquisire l’esatta percezione di rischio nell’ambiente di lavoro affinché ogni operatore conosca, sia in teoria che in pratica, le corrette procedure da adottare per salvaguardare la sua sicurezza e la sua salute. Particolare attenzione, ad esempio, viene dedicata ai corsi per i lavori in spazi confinati, vista l’importanza rivestita dalle manovre di soccorso ed evacuazione che potrebbero rendersi necessarie in queste particolari ambientazioni.
Tutti i nostri corsi soddisfano i requisiti richiesti dalla normativa cogente e, a seconda dell’argomento trattato o del tipo di operatore a cui sono destinati, possono risolversi in un’unica giornata in “protezione anticaduta” o articolarsi fino a richiedere un’intera settimana di formazione, come nel caso dell’addestramento su corda “ tipo A e B”.

Effettuando l’invio del presente form accetti la nostra informativa sulla privacy.
Dichiaro di aver preso visione della nostra privacy policy

Nome

Cognome

Corso

Indirizzo E-mail

Telefono

Il tuo messaggio

CS001 – Lavori in quota DPI anticaduta III cat.

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 12
Costo:€ 300

Target:
Ė rivolto al personale con esposizione a rischio di caduta dall’alto, già in possesso di formazione di base in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Lo scopo è far acquisire i primi contenuti, per consentire una corretta percezione delle condizioni di rischio nell’ambiente di lavoro in quota, l’adozione delle necessarie misure di prevenzione e protezione per ridurre i rischi a livelli accettabili, mediante l’uso di dispositivi di protezione individuale con specifiche tecniche operative.

Requisiti obbligatori:
– Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:
MODULO TEORICO, 4 ore

– Normativa di prevenzione
– Lavoro in quota, concetti di pericolo e rischio di caduta, prevenzione e protezione
– Protezione individuale e DPI, adeguatezza nella scelta dei DPI, obblighi dei lavoratori nell’uso dei DPI, caratteristiche dei DPI per la protezione delle cadute dall’alto, la nota informativa del fabbricante, durata, manutenzione e conservazione verifica DPI
– Sistemi di protezione: posizionamento, trattenuta e anticaduta, continuità di protezione in quota, cenni sull’arresto in sicurezza, punto di ancoraggio e sistemi di ancoraggio UNI EN 795, tirante d’aria, fattore di caduta, effetto pendolo
– Uso delle scale
– Cenni sul soccorso dell’operatore in quota
– Questionario di verifica

MODULO PRATICO, 4 ore

– Illustrazione dei DPI oggetto della formazione
– Corretta vestizione e utilizzo dei DPI
– Prove di sospensione
– Accesso e posizionamento su scale fisse, mobili
– Accesso in copertura e movimentazione su piano inclinato, su linea rigida orizzontale e verticale, limitazione effetto pendolo
– Progressione orizzontale e verticale con doppio cordino e punti di ancoraggio mobili
– Passaggi in quota e superamento di frazionamenti
– Verifica delle competenze

CS002 – Lavori in quota su linee vita.

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Rivolto a personale che necessita di formazione/addestramento pratico su contesti operativi specifici e sul rischio da sospensione inerte. Procedure di salvataggio base. Manutentori d’impianti, macchine, accesso in copertura, siti con particolari criticità operative che necessitano dell’uso di sistemi anticaduta permanenti o portatili.

Requisiti obbligatori:
– Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro e corso 1
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 2 ore
– Normativa di prevenzione
– Approfondimento sui DPI specifici
– Gli ancoraggi e le linee orizzontali UNI EN 795 B, C ,D
– Progressioni e superamento dei frazionamenti
– Elementi di meccanica per la realizzazione di sistemi per la movimentazione dei carichi
– Cenni sulla gestione dei soccorsi e recupero dell’operatore
– Test di valutazione

MODULO PRATICO, 6 ore
– Utilizzo delle linee vita UNI EN 795 B, C ,D
– Progressioni in quota con linea flessibile EN 795 B, longe Y, salita assistita su traliccio
– Dispositivi di recupero
– Recupero pericolante da: Ancoraggio EN 795 A, Linea EN 795 C su piano inclinato, Opere provvisionali
– Verifica delle competenze

CS003 – Lavori in quota DPI anticaduta e salvataggio.

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito:
Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 350

Target:
Rivolto al preposto o a squadre di emergenza e soccorso aziendale che devono effettuare lavori in quota e gestire la squadra in ambienti specifici. Personale che richiede di formazione/addestramento pratico sul rischio da sospensione inerte e procedure di salvataggio connesse. Capi cantiere, preposti cantieristica o industria, manutenzione sistemi di sollevamento, silos, coperture con particolare difficoltà di accesso con forte esposizione al rischio caduta, squadre di soccorso di gestione operativa del cantiere.

Requisiti obbligatori:
• Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro e corso 1
• Conoscenza della lingua italiana
• Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
• Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi
• Corso primo soccorso ai sensi del D.M. 388/2003

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 2 ore

– Normativa di prevenzione, organizzazione del cantiere
– Approfondimento sui DPI specifici
– Ispezione di: entrata e messa in servizio dei sistemi anticaduta e gestione dei DPI, linee di ancoraggio flessibili e rigide, ancoraggi e sistemi di ancoraggio, registro delle manutenzione periodiche e straordinarie
– Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione
– Elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio
– Recupero ed estricazione dell’operatore infortunato, con movimento dall’alto, dal basso e orizzontale
– Auto evacuazione da sito operativo verticale
– Test di valutazione

MODULO PRATICO, 6 ore

– Predisposizione dei dispositivi di recupero
– Manovre di soccorso, uso di estricatore. Recupero pericolante verso l’alto, verso il basso e orizzontale da: linee EN 795 B – C – D, opere provvisionali, scala a gabbia, aperture su copertura a parete
– Verifica delle competenze

CS004 – Lavori su fune – siti naturali e artificiali

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 32 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 950

Target:
Rivolto ai lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi in siti naturali e artificiali. Mira ad insegnare le tecniche adeguate per eseguire, in condizioni di sicurezza, le attività che richiedono l’impiego di funi e l’utilizzo di specifici dpi anticaduta. Inoltre, forma l’operatore all’esecuzione di operazioni di discesa, risalita e interventi di autosoccorso nell’ambito dei lavori in quota nello specifico ambito dei siti naturali e artificiali (Es. pareti rocciose, edifici, manufatti, pali, tralicci,ecc.)

Requisiti obbligatori:
– Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro e corso 1
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO BASE, 12 ore (comune modulo A e B)
– Normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro, con riferimento ai cantieri edili e ai lavori in quota
– Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota
– DPI specifici per lavori su funi: imbracature e caschi; funi, cordini, fettucce, assorbitori di energia; connettori, freni, bloccanti, carrucole riferiti ad accesso, posizionamento e sospensione. Loro idoneità e compatibilità con attrezzature e sostanze. Manutenzione: verifica giornaliera e periodica, pulizia e stoccaggio, responsabilità
– Classificazione normativa e tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti
– Illustrazione delle più frequenti tipologie di lavoro con funi, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro
– Tecniche e procedure operative con accesso dall’alto, di calata o discesa su funi
– Tecniche di accesso dal basso, con accesso dall’alto, di calata o discesa su funi
– Rischi e modalità di protezione delle funi (spigoli, nodi, usura)
– Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione
– Elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio
– Test di valutazione

MODULO SPECIFICO “A”, 20 ore
– Applicazione di tecniche di posizionamento dell’operatore
– Accesso in sicurezza ai luoghi di realizzazione degli ancoraggi
– Esecuzione di calate (operatore sospeso al termine della fune) e discese (operatore in movimento sulla fune già distesa o portata al seguito), anche con frazionamenti
– Esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in alto rispetto alla postazione di lavoro (tecniche di risalita e recupero con paranchi o altre attrezzature specifiche)
– Esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in basso rispetto alla postazione di lavoro
– Esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in basso rispetto alla postazione di lavoro
– Applicazione di tecniche di sollevamento, posizionamento e calata dei materiali
– Applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio

CS0042 – Lavori su fune – Preposto

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Si rivolge ai lavoratori “PREPOSTI con funzione di sorveglianza dei lavori”, tendente ad offrire gli strumenti utili ad effettuare le operazioni di programmazione, controllo e coordinamento dei lavori della squadra loro affidata. Altre figure con ruoli specifici: datori di lavoro, lavoratori autonomi, personale d’ispezione e vigilanza, etc.

Requisiti obbligatori:
– Frequenza del corso lavori su fune, modulo A o modulo B
– Comprovata esperienza lavorativa
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO PRATICO, 8 ORE
– Cenni sui criteri di valutazione delle condizioni operative e dei rischi presenti sui luoghi di lavoro
– Cenni su criteri di scelta delle procedure e delle tecniche operative in relazione alle misure di prevenzione e protezione adottabili
– Organizzazione dell’attività di squadra anche in relazione a macchine e attrezzature utilizzate ordinariamente e cenni di sicurezza nell’interazione con mezzi d’opera o attività di elitrasporto
– Modalità di scelta e di controllo degli ancoraggi, uso dei DPI e corrette tecniche operative

CS005 – Installatori Autorizzati Linee Vita Sekure

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Modulo formativo rivolto agli installatori dei prodotti Sekure, con l’obiettivo di fornire strumenti e contenuti, per poter eseguire l’installazione dei dispositivi anticaduta permanenti UNI 795, A1, A2, C, D, secondo le indicazioni del produttore.

Requisiti obbligatori:
• frequenza del corso “Lavori in quota DPI anticaduta III cat” o equipollente
• Comprovata esperienza lavorativa
• Conoscenza della lingua italiana
• Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
• Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 4 ore
– Normative specifiche di sicurezza
– Analisi prestazionale dei dispositivi anticaduta Sekure
– Schemi di fissaggio e posa ancoraggi
– Dispositivi e componenti dei sistemi anticaduta
– Analisi soluzioni progettuali per tipologia geometrica e costruttiva
– Progettazione: elaborazione degli schemi
– Sistemi di fissaggio

MODULO PRATICO, 4 ore
– Prove pratiche d’installazione dei sistemi Sekure UNI 795 A1,A2, C,D, UNI 517
– Prove pratiche di verifica dei dispositivi
– Prove di verifiche periodiche
– Prove compilative di restituzione dei modelli di corredo all’esecuzione dei lavori

CS0052 – Installatori Autorizzati Sekure scale, parapetti e passerelle

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Modulo formativo rivolto agli installatori dei prodotti Sekure: scale, parapetti e passerelle. L’obiettivo è quello di fornire i contenuti di base per l’installazione e la verifica dei dispositivi di accesso in quota, secondo le indicazioni del produttore, acquisendo le competenze per la realizzazione dei lavori in autonomia e sicurezza. Questo corso completa la formazione dell’installatore Sekure!

Requisiti obbligatori:
– Frequenza del corso “Lavori in quota DPI anticaduta III cat” o equipollente, “installazione linee vita – specifico”
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 4 ore
– Normative specifiche di sicurezza
– Analisi prestazionale dei dispositivi accesso in quota, scale, passerelle, parapetti
– Schemi di fissaggio e caratteristiche tecniche
– Principali norme: UNI 795, UNI 8088, UNI 516, UNI 13374, EN ISO 14122-2, UNI 131-1-2
– Analisi soluzioni progettuali per tipologia geometrica e costruttiva
– Progettazione: elaborazione degli schemi
– Sistemi di fissaggio

MODULO PRATICO, 4 ore
– Prove pratiche d’installazione dei sistemi Sekure: scale, passerelle, parapetti
– Prove pratiche di verifica dei dispositivi post installazione
– Prove di verifiche periodiche
– Prove compilative di restituzione dei modelli di corredo all’esecuzione dei lavori

CS006 – Progettisti dispositivi di accesso in quota

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 20
Costo: € 300

Target:
Il corso progettisti è rivolto ai tecnici che si occupano di progettazione per l’installazione di sistemi anticaduta e di accesso in quota. Obiettivo: sviluppare competenze per orientarsi nella scelta e ne dimensionamento dei dispositivi di protezione collettiva e individuale, per la prevenzione delle cadute dall’alto.

Requisiti obbligatori:
– Conoscenza della lingua italiana
– Diploma di geometra o laurea in ingegneria o architettura

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 6 ore
– Normative di prevenzione e sicurezza lavoro
– Normativa tecnica
– Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota
– DPI specifici per lavori in quota
– Classificazione normativa e tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti
– Illustrazione delle più frequenti tipologie di lavoro, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita della zona di lavoro: tipologie geometriche costruttive dei manufatti nell’ambito edilizio e industriale
– Progettazione degli ancoraggi: norme sull’ancoraggio strutturale, dimensionamenti, prove
– Documentazione a corredo delle opere

MODULO PRATICO, 2 ore dimostrativo
– Progettazione speditiva di sito di lavorazione in quota su caso tipo
– Presa visione dei sistemi UNI 795 A1, A2, C,D
– Verifica dei dispositivi post installazione

CS007 – Spazi confinati

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08 e DPR 177/2011

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Corso rivolto al personale che accede in spazi ristretti o sospetti d’inquinamento: gestione servizi rete, lavorazioni elettriche, aziende agricole, industrie. Ha lo scopo di offrire le conoscenze e far acquisire le competenze necessarie a effettuare attività nell’ambito di luoghi a rischio elevato, mediante un percorso formativo che possa soddisfare i requisiti di cui al DPR 177/2011 e D.Lgs 81/08. Il corso, per propria specificità, offre un’ampia sezione dedicata alla formazione pratica e all’uso di DPI di III categoria. Il programma potrà essere opportunamente strutturato in funzione delle esigenze del datore di lavoro e in base alla specifica valutazione del rischio aziendale.

Requisiti obbligatori:
– Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro
– Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 4 ore
– D.lgs 81/2008, DPR 177/2011
– Ruoli e responsabilità dei soggetti coinvolti
– Pericoli e rischi legati agli ambienti confinati ed alle lavorazioni pericolose
– Sostanze pericolose, valori limite di esposizione, valori limite di soglia
– Misure di prevenzione e protezione
– Messa in sicurezza degli ambienti confinati
– Procedure di lavoro e permessi di lavoro
– Strumenti per l’individuazione di sostanze pericolose
– Manovre di ingresso ed uscita da ambienti confinati
– Dispositivi di protezione individuale (DPI) criteri di scelta e modalità di utilizzo
– Gestione base dell’emergenza
– Dispositivi di Protezione Individuale; Requisiti, obblighi classificazione
– DPI vie respiratorie: Respiratori a filtro, Autoprotettori isolanti e non Isolanti, filtranti
– DPI contro il rischio Chimico e Biologico
– DPI contro il rischio incendio
– DPI contro il rischio meccanico
– DPI contro le cadute dall’alto
– Test di verifica / esercizi

MODULO PRATICO, 4 ore
– Il permesso di lavoro e gestione delle squadre operative
– Utilizzo DPI contro lo cadute dall’alto
– Attrezzature per l’ingresso e l’uscita dagli spazi confinati
– Manovre di emergenza, tecniche base di recupero infortunati
– Accesso negli spazi confinati

CS0072 – Spazi confinati, avanzato

Rilascio di attestato valido ai sensi D.Lgs 81/08 e DPR 177/2011

Materiale didattico fornito: Dispensa, cancelleria, DPI anticaduta necessari
Durata del corso: 8 ore
Partecipanti ammessi: max 8
Costo: € 300

Target:
Rivolto al preposto o a squadre di emergenza e soccorso aziendale che devono prestare assistenza al personale impiegato in spazi ristretti o sospetti d’inquinamento: gestione servizi rete, lavorazioni elettriche, aziende agricole, industrie. Ha lo scopo di offrire le conoscenze e far acquisire le competenze necessarie a effettuare attività nell’ambito di luoghi a rischio elevato, mediante un percorso formativo che possa soddisfare i requisiti di cui al DPR 177/2011 e D.Lgs 81/08. Il corso, per propria specificità, offre un’ampia sezione dedicata alla formazione pratica e all’uso di DPI di III categoria e procedure di soccorso. Il programma potrà essere opportunamente strutturato in funzione delle esigenze del datore di lavoro, in base alla specifica valutazione del rischio aziendale.

Requisiti obbligatori:
– Formazione di base in materia di sicurezza sul lavoro e corso base spazi ambienti confinati Conoscenza della lingua italiana
– Abbigliamento da lavoro (no pantaloni corti), scarpe antinfortunistiche, guanti
– Possesso dell’idoneità sanitaria alla mansione specifica, rilasciata dal medico competente o autocertificazione per i lavoratori autonomi
– Corso primo soccorso ai sensi del D.M. 388/2003

Come è strutturato il corso:

MODULO TEORICO, 2 ore
– D.lgs 81/2008, DPR 177/2011
– Ruoli e responsabilità dei soggetti coinvolti
– Elementi di primo soccorso
– Immobilizzazione ed estricazione dell’operatore infortunato
– Messa in sicurezza degli ambienti confinati
– Manovre di ingresso ed uscita da ambienti confinati
– Dispositivi di protezione individuale (DPI), criteri di scelta e modalità di utilizzo
– Gestione dell’emergenza: compiti degli operatori e tecniche di comunicazione
– Dispositivi di Protezione Individuale: requisiti, obblighi, classificazione
– DPI vie respiratorie: respiratori a filtro, autoprotettori isolanti e non isolanti, filtranti
– DPI contro le cadute dall’alto
– Test di verifica / esercizi

MODULO PRATICO, 6 ore
– Tecniche di primo soccorso
– Utilizzo DPI contro lo cadute dall’alto
– Utilizzo autoprotettore isolante e respiratori a filtro
– Attrezzature per l’ingresso e l’uscita dagli spazi confinati
– Manovre di emergenza, estricazione, tecniche di recupero infortunati
– Accesso negli spazi confinati
– Organizzazione dei soccorsi e gestione delle emergenze